Per i clienti che volano per la prima volta

Per i clienti che volano per la prima volta

Leggi quanto segue per un volo sicuro e confortevole.

Volo comodo e sicuro

ANA fornisce consulenza e assistenza ai clienti con disabilità, malattie o lesioni per aiutarli a viaggiare in modo sicuro e confortevole. Per domande o dubbi, contatta il banco ANA per i passeggeri con disabilità.

Se hai bisogno di assistenza

Se sei preoccupato per il volo, se sei malato o hai difficoltà fisiche e hai bisogno di assistenza, sentiti libero di chiedere a un membro del personale ANA. Faremo del nostro meglio per aiutarti.

Se hai un volo in coincidenza, ti assisteremo durante gli spostamenti all'interno del terminal per il tuo volo successivo. Per garantire un trasferimento ottimale, ti preghiamo di comunicarci in anticipo se hai un volo di coincidenza.

Se utilizzi un volo internazionale, verrai assistito dal personale locale degli aeroporti al di fuori del Giappone. Ti ringraziamo per la comprensione.

L'approccio di ANA

Noi di ANA ci impegniamo a offrire voli piacevoli e confortevoli ai clienti che hanno bisogno di assistenza, come clienti con disabilità e clienti anziani. Di seguito sono riportate le varie iniziative di ANA.

Come utilizzare questo servizio

Le procedure necessarie per viaggiare su un aereo sono le seguenti.

  • * Se desideri utilizzare un servizio, consulta la relativa pagina per ottenere informazioni sulle procedure da completare e simili.

In aeroporto

  • Ti preghiamo di recarti presso il banco informazioni (o il banco del check-in) con largo anticipo.
  • Ti preghiamo di comunicarci l'assistenza di cui hai bisogno e se hai una preferenza per il posto a sedere.
  • Ti confermeremo le informazioni che hai fornito al momento della prenotazione al momento del check-in in aeroporto. La tua collaborazione sarebbe molto apprezzata.
  • Riponiamo con cura la tua sedia a rotelle in stiva.
  • Verificheremo le specifiche della batteria in aeroporto. Se il personale ANA non è in grado di confermare le specifiche della batteria, è possibile che la sedia a rotelle non venga accettata. Per ulteriori informazioni, consultare la pagina "Per i passeggeri con disabilità motorie".
Controlli di sicurezza

Per motivi di sicurezza, tutti i clienti devono sottoporsi all'ispezione di sicurezza. In caso di dubbi sui possibili effetti del metal detector e dei raggi X sul corpo o sul bagaglio a mano, ti preghiamo di informare il banco informazioni (banco del check-in).

Imbarco

Ti preghiamo di presentarti al gate d'imbarco all'orario specificato dal personale al momento del check-in. Se desideri utilizzare il servizio di pre-imbarco, informa il personale al gate.

A bordo dell'aereo

In fase di decollo e di atterraggio, tutti i passeggeri devono mantenere i propri sedili in posizione verticale e allacciare le cinture di sicurezza.

Sono disponibili apparecchiature di sostegno per la parte superiore del corpo e una sedia a rotelle della cabina rispettivamente per i clienti che hanno difficoltà a mantenere la posizione seduta e i clienti che necessitano di una sedia a rotelle.

Se necessiti di ulteriore assistenza, ti preghiamo di avvisare un responsabile della cabina.

All'arrivo

Se hai richiesto assistenza per lo sbarco, ti preghiamo di rimanere seduto fino a quando il nostro personale non raggiungerà il tuo posto per accompagnarti fuori dall'aereo. Il nostro personale ti accompagnerà nella hall degli arrivi o dalla persona che ti viene a prendere in aeroporto. Ti preghiamo di informarci al momento della prenotazione o di contattare il banco ANA per i passeggeri con disabilità in anticipo.

Note

Prima di utilizzare il servizio, consulta le note.

  • * Le note per ciascun servizio di assistenza sono disponibili nella relativa pagina.

Accompagnatore

A seconda del tipo di disabilità, potremmo richiedere un accompagnatore in grado di fornire assistenza, supporto e aiuto in caso di emergenza.
Per ulteriori dettagli, fai riferimento alle "Informazioni per passeggeri con disabilità" su questo sito web o contatta l’"ANA Disability Desk".

Voli in code-sharing

Per i voli in code-sharing operati dalle nostre compagnie aeree partner, si applicano le normative della compagnia aerea partner interessata. L'assistenza speciale su questi voli può variare rispetto a quella offerta da ANA. Per ulteriori informazioni, contatta direttamente la compagnia aerea partner che opera il volo.

Ambiente della cabina

L'ambiente a bordo
Pressione atmosferica

Durante i voli, la pressione in cabina viene regolata dall'aria condizionata ma rimane circa 0,2-0,3 hPa inferiore rispetto al livello del mare, pari a circa 2.000-2.500 metri di altezza su una montagna. Si dice che il grande cambiamento di pressione che si verifica 15-30 minuti dopo il decollo e, ancora una volta prima dell'atterraggio, può causare problemi all'orecchio per alcuni passeggeri che non sono in buone condizioni fisiche.

Temperatura e umidità

La temperatura dell'abitacolo è impostata a 22-26 C. Durante i voli lunghi, l'umidità dell'abitacolo tende a scendere al di sotto del 20%, poiché l'umidità dell'aria aspirata dall'esterno è estremamente bassa. A causa della secchezza dell'abitacolo, il corpo può disidratarsi, causando dolore nasale o alla gola e fastidio al contatto con gli operatori che indossano le lenti.

Diluizione dell'ossigeno

Oltre alla diminuzione della pressione atmosferica, la concentrazione di ossigeno nella cabina diminuisce del 20-30% (rispetto al livello del mare). Anche se non si tratta di un problema per la maggior parte dei passeggeri, in alcune rare circostanze, i soggetti affetti da malattie respiratorie, disturbi cerebrovascolari o gravi anemia possono essere colpiti.

Movimento

Gli aeromobili producono una vibrazione minima, ma i passeggeri che tendono a provare nausea nei veicoli a motore possono subire effetti dannosi se il volo incontra turbolenze. Poiché non tutte le turbolenze sono prevedibili, ti consigliamo di tenere la cintura di sicurezza allacciata quando sei seduto.

Posizione di seduta

Quando si rimane seduti nella stessa posizione per un periodo prolungato, le vene dei piedi e delle gambe possono essere compresse. Ciò a sua volta può portare alla formazione di coaguli di sangue nella gamba, noti anche come trombosi venosa profonda (DVT). La trombosi vena profonda non è necessariamente accompagnata da segni evidenti e per confermare la condizione è necessaria una valutazione da parte di un esperto, ma possono verificarsi i seguenti sintomi: dolore, gonfiore e decolorazione della gamba, congestione delle vene superficiali della gamba o sensazione di calore della gamba al tatto.

Se si accumula un coagulo, esiste il rischio che si stacchi e si sposti verso altre parti del corpo, come il polmone, dove può causare dolore toracico, dispnea e morte improvvisa. Ciò può verificarsi ore o anche giorni dopo la formazione del coagulo.

Il DVT non è correlato alla classe del viaggio in aria. È stato erroneamente definito "sindrome da classe Economy", mentre in realtà può influire sui passeggeri in qualsiasi cabina. Inoltre, non si limita ai viaggi aerei, poiché anche le persone che siedono in auto, treni o autobus potrebbero essere a rischio.

Alcuni passeggeri sono più soggetti a DVT di altri e, in caso di problemi di salute, o se si applica una delle seguenti condizioni, consigliamo di consultare un medico prima di volare:
  • anamnesi personale o familiare di trombosi venosa profonda e/o embolia polmonare
  • recente intervento chirurgico importante
  • neoplasia maligna, precedente o attuale
  • (nota) trombofilia
  • vene varicose
  • insufficienza cardiaca o infarto miocardico recente
  • terapia ormonale, inclusa la pillola contraccettiva orale
  • policitemia vera
  • policitemia, trombocitosi
  • gravidanza o condizioni post-partum recenti
  • lesioni recenti, inclusa la frattura degli arti
  • immobilizzazione recente per un giorno o più

Per ridurre il rischio di trombosi venosa profonda, consigliamo a tutti i passeggeri di seguire le fasi descritte in questo opuscolo, prestando particolare attenzione alle sezioni relative all'esercizio e al consumo di acqua/liquidi adeguati.

Nella cabina
Abbigliamento

Indossa abiti comodi e morbidi. Per mantenere la temperatura corporea, è consigliabile portare una giacca o altri indumenti caldi.

Bevande

Bevi una quantità adeguata di liquidi, in particolare acqua. Se scegli di bere bevande contenenti alcol e/o caffeina o bevande gassate, ti preghiamo di farlo con moderazione.

La pressione all'interno della cabina è compresa tra 0,7 e 0,8 psi durante il volo (equivalente a una montagna con un'altitudine di 2.000-2.500 metri). L'effetto dell'alcool aumenta man mano che la pressione diminuisce, lasciando all'operatore più del doppio della probabilità di intossicazione che sul terreno.

Inoltre, l'alcool è un diuretico e, di conseguenza, sarà necessario utilizzare la toilette più frequentemente, ridurrà il contenuto di sangue e aumenterà la probabilità di sviluppare coaguli ematici.

Ti preghiamo di non bere troppo alcol.

Esercizio

Durante i voli lunghi, muovi piedi e gambe ogni 2-3 ore ed evita di incrociare le gambe quando sei seduto. Presenteremo un video a bordo degli esercizi di stretching che possono essere eseguiti da seduti, e che si ritiene siano efficaci per ridurre al minimo il rischio di sviluppare la DVT.

L'abbigliamento, le bevande e l'esercizio fisico sono considerati efficaci nella prevenzione della trombosi venosa profonda.
  • Distendi i piedi il più possibile in avanti, quindi indietro.
  • Ruota i piedi nella stessa direzione formando dei cerchi con le dita dei piedi.
  • Usa il pugno per battere delicatamente il polpaccio dal basso verso l'alto.
Occhi

Rimuovi le lenti a contatto durante i voli lunghi e utilizzare le gocce oculari in base alle necessità.

Farmaci

Porta in cabina tutti i farmaci che si assumono regolarmente. Inoltre, accertati di osservare le istruzioni o le precauzioni del medico.

Orecchie

Se ti si tappano o ti fanno male le orecchie, prova a fare quanto segue:

Tecniche di gestione
  • Inghiottisci più volte o prendi una pastiglia o caramella per la tosse.
  • Sbadiglia o apri la bocca.

Puoi anche fare la manovra di Valsalva se i metodi precedenti non alleviano le orecchie.

Stappare l'orecchio (manovra di Valsalva)

Dopo aver soffiato il naso, tappa le narici con le dita e soffia nuovamente con la bocca chiusa. (Accertati di soffiare aria delicatamente. Interrompi la manovra se le orecchie non si stappano dopo due o tre tentativi, o se una delle orecchie fa male.)

L'uso di un biberon o di un ciuccio può essere efficace per i bambini.

Naso e gola

Indossare una maschera chirurgica può aiutare a ridurre il disagio alla gola o al naso.

Prima del viaggio
Consulta il tuo medico

Se al momento ricevi assistenza medica, consulta il tuo medico durante la pianificazione del volo. Se non sei sicuro della tua salute a causa di una malattia o di una malattia cronica pregressa, ti consigliamo di sottoporti a un controllo medico prima del viaggio. Consigliamo inoltre ai passeggeri che si trovano nelle fasi avanzate della gravidanza o a quelli che accompagnano i neonati di consultare i loro medici. Inoltre, se rientri in una delle categorie di rischio di DVT, rivolgiti al medico per sapere se puoi viaggiare e in che modo puoi evitare la DVT.

Porta con te tutto il necessario

Verifica che il bagaglio a mano contenga tutti gli articoli relativi alla salute necessari, quali farmaci, farmaci da banco, spray nasali, occhiali, ecc.

Modulo Medical Information Form (MEDIF)

A seconda del servizio utilizzato, potrebbe essere necessario inviare un Modulo Medical Information Form (MEDIF). Per ulteriori informazioni, vedi il link riportato di seguito.

Per domande o dubbi, contatta il banco ANA per i passeggeri con disabilità.